IN EVIDENZA

arata-maria_1945-190x300

Un parco dedicato a Maria Massariello Arata deportata a Ravensbrück

Un parco intestato a Maria Massariello Arata (1912-1975), che fu deportata nel Lager di Ravensbrück, a Forte nei Marmi in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, su iniziativa del Soroptimist International d’Italia Club Viareggio Versilia. Sarà inaugurato sabato 26 novembre ore 10.30 presso via Pietro Nenni. Lunedì 28 Novembre 2016 ore 17.30 a Villa Bertelli (viale Giuseppe Mazzini 200), seguirà un incontro su Maria Massariello Arata e le sue memorie pubblicate nel volume “Il ponte dei corvi” (Milano, Mursia). Nell’occasione Massimo Castoldi (direttore della Fondazione Memoria della Deportazione) presenterà un’intervista inedita a Giovanna Massariello, figlia di Maria Arata, risalente al gennaio 2009.

Giorno della Memoria


Milano 1938-1945


730_5permlle copy


InvitoMaris_bis


Per la didattica

per la didattica
A Magenta Massimo Castoldi ricorda i socialisti Carlo Fontana e Brenno Cavallari

A Magenta, mercoledì 23 novembre 2016 nella sala Consiliare di via Fornaroli 30 alle ore 21,
sarà presentato il libro di Natalia Tunesi e Carlo Morani, Carlo Fontana pioniere del socialismo maestro antifascista primo sindaco di Magenta nell’Italia repubblicana, Magenta, Ed. “La Memoria del Mondo”, 2016. Il prof. Massimo Castoldi, ricorderà con gli autori Carlo Fontana, primo sindaco di Magenta nell’Italia democratica, e Brenno Cavallari, attivo antifascista, perseguitato dal regime e fucilato presso il campo di Fossoli nel poligono di tiro del Cibeno con altri sessantasei prigionieri politici il 12 luglio 1944.

Per Archivio e Biblioteca

Inaugurazione di una mostra a Berlino sugli Internati militari italiani

Il 29 novembre aprirà a Berlino una mostra sugli Internati Militari Italiani presso il Centro di documentazione sul lavoro forzato di Schöneweide. Avrà carattere permanente e potrà essere visitata tutti i giorni della settimana, lunedì escluso, negli orari di apertura del Centro di documentazione ossia dalle 10 alle 18. La Fondazione Memoria della Deportazione parteciperà alla mostra con alcuni documenti unici sugli internati militari, conservati nel Fondo Pirola.

Pubblicazioni

Italia e Germania a confronto in un nuovo volume a cura della Fondazione

E’ in libreria il volume 1943-1945: I «bravi» e i «cattivi». Italiani e tedeschi tra memoria, responsabilità e stereotipi, a cura di Massimo Castoldi, con saggi di Thomas Altmeyer, Filippo Focardi, Luigi Ganapini, Paolo Jedlowski, Raoul Pupo, Roma, Donzelli editore, 2016. Primo volume di una serie curata dalla Fondazione Memoria della Deportazione.

Gianfranco Maris, Una sola voce

Scritti e discorsi contro l’oblio, a cura di Giovanna Massariello Merzagora, Milano, Mimesis 2011